La sfida di Giobatta, Renzo e Germana, annata dopo annata, è quella di conciliare innovazione e tradizione per promuovere la qualità che troviamo in ogni bottiglia.
Un suolo importante quello de“Le Mandolare”, che coltiva a vigneto circa 20 ettari di terreno fatto di basalto lavico e calcare, nella zona del soave Classico. La lunga esperienza dell’azienda, valorizzando le tipiche caratteristiche del territorio, racconta di un vino frutto del rispetto della natura e dell’attenzione per l’ambiente. Un vino che racchiude tutta la bellezza e la genuinità di un luogo incontaminato come quello delle colline di Brognoligo. Gustando simili paesaggi non potrete far altro che lasciarvi sedurre da questi grandi vini.