Dalla rivista “Il Sommelier Veneto” (03/07)

Soave: i magnifici dodici

Soave Classico Superiore D.O.C.G. “Monte Sella” 2004:
Naso che subito ti manda alla frutta esotica e al burro d’arachidi, poi erbe essiccate e anche una nota balsamica. Un bel corpo in equilibrio tra freschezza e sapidità, secco piacevole e lungo e con la netta impressione di un vino giovane che diventerà adulto.